HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Tajani insiste sulla corretta applicazione della direttiva sui ritardati pagamenti

Tajani insiste sulla corretta applicazione della direttiva sui ritardati pagamenti

Il vice presidente della Commissione è oggi a Roma dove parteciperà all'Assemblea dell'Ance e a un'audizione parlamentare.

Il vice presidente della Commissione è oggi a Roma dove parteciperà all’Assemblea dell’Ance e a un’audizione parlamentare

Il vice presidente della Commissione europea Antonio Tajani
Il vice presidente della Commissione europea Antonio Tajani

Il vice presidente della Commissione Europea, responsabile per l’Industria e l’Imprenditoria, Antonio Tajani, parteciperà stamane all’Assemblea Annuale dell’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili (Ance) che avrà luogo al Palazzo dei Congressi dell’Eur. Tajani interverrà insieme al ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, dopo gli interventi del Presidente dell’ANCE, Paolo Buzzetti, del Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi e, del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Filippo Patroni Griffi.

Nel suo intervento Tajani rileverà l’importanza dell’applicazione corretta della direttiva europea sui ritardi di pagamento e del saldo dei debiti pregressi. Il vice presidente sottolineerà  la necessità di un’azione riformatrice per rendere più efficiente la pubblica amministrazione e la giustizia civile, tra i principali ostacoli agli investimenti e alla competitività in Italia. Tajani parlerà anche del piano europeo Costruzioni 2020 e della strategia per favorire l’internazionalizzazione del settore. In questo contesto, spiegherà che sarà essenziale garantire l’effettiva reciprocità per l’accesso delle imprese Ue agli appalti pubblici in Giappone e Usa nell’ambito dei negoziati per creare aree di libero scambio con questi paesi.
Nel pomeriggio, Tajani parteciperà all’audizione davanti alle Commissioni Industria di Camera e Senato sulle politiche europee relative a industria e turismo. L’audizione avviene nel contesto di indagini conoscitive promosse dalle Commissioni parlamentari. Tra i punti in discussione, la strategia per re-industrializzare l’Europa, il piano acciaio, l’industria della difesa, il finanziamento alle Pmi, l’internazionalizzazione.

ARTICOLI CORRELATI

Fondo sovrano (forse in estate) e materie prime critiche, Von der Leyen lancia il piano Ue per l'industria verde
Economia

Fondo sovrano (forse in estate) e materie prime critiche, Von der Leyen lancia il piano Ue per l'industria verde

La presidente della Commissione europea von der Leyen presenta le prime idee per lo sviluppo dell'industria a zero emissioni e punta su un nuovo quadro normativo, sulla flessibilità dei fondi esistenti, sulle competenze e sugli accordi commerciali per l'approvvigionamento delle materie indispensabili, come il litio. La comunicazione sul tavolo dei capi di stato e governo al Vertice Ue del 9 e 10 febbraio, entro metà marzo le proposte legislative vere e proprie