HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Di che squadra sei? Ecco cosa tifano Juncker e i suoi commissari europei

Di che squadra sei? Ecco cosa tifano Juncker e i suoi commissari europei

Calcio e non solo. Dal basket alla pallamano, dall'hockey su ghiaccio alla box, ecco le squadre del cuore e gli interessi sportivi dei membri dell'esecutivo comunitario

Bruxelles – Di che squadra sei? E’ la classica domanda che si pone sempre alle persone appena conosciute, non importa che ci si trovi a scuola, sul posto di lavoro o al bar. A nuovi amici e colleghi arriva puntuale la domanda relativa alla fede sportiva, ed Eunews ha pensato di fare questa domanda a tutti i membri della Commissione europea, fino ad ora mai interpellati su questo e pubblicamente silenziosi. Ci mancherebbe altro, per carità. A Bruxelles si è concentrati su tutt’altro. Ma nel tempo libero, chi tifano i componenti del team Juncker? Ecco, uno per uno, i membri della Commissione nella loro inedita versione da tifosi. Una sola anticipazione: le squadre di calcio più amate sono la Roma e il Real Madrid.

Jean-Claude Juncker: il presidente della Commissione europea è un grande tifoso dell’Eintracht Braunschweig, squadra tedesca attualmente in serie B. Campione di Germania (ovest) nel 1967, l’Eintracht Braunschweig ha giocato la Coppa campioni l’anno seguente venendo eliminata dalla Juventus, battuta però nella gara d’andata (3-2). Tra i più antichi club tedeschi (venne fondato nel 1895), l’Eintracht Braunschweig è “storico” in quanto il primo club ad avere avuto uno sponsor sulla maglia, il liquore Jägermeister.

Federica Mogherini. Romana e romanista. Basta questo a riassumere la figura dell’Alta rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, Federica Mogherini, quando si parla di sport.

Frans Timmermans. Anche il vicepresidente della Commissione europea ha una fede per i colori giallo-rossi, riconosciuta pubblicamente in più di un’occasione. Nel suo studio tiene la maglia da gioco del “capitano” per antonomasia, Francesco Totti, a fugare ogni dubbio – semmai dovessero essercene – in materia di Roma. Timmermans è talmente patito per la “magica” che quando può ne parla anche in occasioni ufficiali. Accade ad esempio durante un incontro con il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, come spiegato dall’italiano in quell’occasione. Ma Timmermans coltiva anche la passione per il Nac Breda, squadra di calcio dei Paesi Bassi, suo Paese natale.

Pierre Moscovici. Pierre Moscovici per chi tifa? Anche il commissario per gli Affari economici ha una squadra del cuore? “Si, il Sochaux-Montbéliard”, più nota come Sochaux, risponde a Eunews il diretto interessato. “E un club che è stato 66 anni in Ligue 1 (la serie A francese, ndr), più volte campione e vincitore della Coppa di Francia. E’ un club popolare sostenuto dagli operai dell’automobile”. Un legame, quello tra Moscovici e il Sochaux-Montbéliard, non solo calcistico. “Sono stato per 20 anni deputato di Sochaux ed eletto locale di Montbéliard”.

Corina Cretu. La responsabile per le Politiche regionali nutre una passione per il calcio e un’altra per la pallamano, ma in entrambi i casi la squadra del cuore è la stessa, la Steaua Bucarest. Gli appassionati di calcio certamente sapranno che la squadra della capitale romena è a oggi l’unico team del Paese ad aver sollevato al cielo la Coppa Campioni (1985-86), trofeo che invece la sezione di pallamano ha vinto due volte (1967-68, 1976-77).

Andrus Ansip. Il commissario per il Mercato unico digitale è un grande tifoso della squadra di pallacanestro, la università di Tartu. “Fin quando lavorava in Estonia andava a vedere tutte le partite”, rivelano in Commissione. Un vero ‘ultrà’.

Maros Sefcovic. Tante e tutte diverse le passioni sportive del commissario per l’Unione dell’energia, come ha modo di rivelare a Eunews. “In Slovacchia la squadra preferita è lo Slovan Bratislava, e il colore che mi piace è l’azzurro, quello delle loro maglie. Oggi la squadra va meglio nell’hockey su ghiaccio che nel calcio. In Italia mi piace guardare Marek Hamsik nel Napoli o la vostra fantastica nazionale di pallavolo. E poi, oltre oceano, il mio cuore batte per la squadra di basket dei Chicago Bulls perché ho avuto la fortuna di veder giocare Micheal Jordan”.

Cecilia Malmstrom. La commissaria per il Commercio ha un debole per il calcio. La squadra del cuore è il Gais (acronimo per Unione Atletico-Sportiva di Göteborg), una delle squadre della città natale di Malmstrom. Il Gais, fondato nel 1894 (ma la sezione calcistica apre ‘solo’ nel 1897), è uno dei club più antichi di Svezia. Attualmente milita nella serie B svedese, ma da tifosa vera Malmstrom continua a sostenerla.

Margrethe Vestager. Anche lei ‘calciofila’, ma con l’attenzione rivolta al calcio femminile. La commissaria per la Concorrenza segue con passione la nazionale femminile di calcio della Danimarca.

Carlos Moedas. Sorpresa! Il commissario per la Ricerca non è quell’appassionato tifoso di calcio che ci si potrebbe attendere da un portoghese. Il Portogallo ha una grande tradizione di football, ma Moedas coltiva più che altro la passione per il tennis. Nessuna squadra del cuore, dunque. Ma quando giocano le nazionali il sostegno è per quella portoghese, ovviamente. Aneddoto: la moglie di Moedas è francese, e la finale degli campionati europei fu Francia-Portogallo (vinta poi da quest’ultima).

Elzbieta Bienkowska. La commissaria per l’Industria non resta indifferente di fronte al calcio. La sua squadra del cuore? Non è polacca. Bienkowska tifa per il Real Madrid.

Marianne Thyssen. La commissario per l’Occupazione e gli affari sociali ha un’unica grande passione: il ciclismo. Uno sport praticato, prima ancora che vissuto in veste di spettatrice. “Ha praticamente scalato tutti i monti d’Europa”, giurano a Bruxelles. Eddy Mercks resta il ‘mito’ personale di Thyssen.

Valdis Dombrovskis. Passioni per pallacanestro e hockey su ghiaccio quelle del vicepresidente responsabile per Euro e mercati finanziari. Un sostenitore acceso delle squadre nazionali in entrambe le discipline. Il Dombrovskis tifoso risponde al grido di “Forza Lettonia!”

Jyrki Katainen. Una passione per l’hockey su ghiaccio, quella del commissario per la Crescita e gli investimenti, che tifa Oulun Kärpät. Con sette campionati vinti, l’Oulun Kärpät è uno dei club più titolati di Finlandia

Gunther Oettinger. Il commissario per il Bilancio è tifosissimo del Vfb Stoccarda, la squadra di calcio della sua città.

Julian King. Da buon inglese il commissario per l’Unione della sicurezza ha una passione per il football. La squadra del cuore è il Chelsea.

Karmenu Vella. Il commissario per l’Ambiente e il mare coltiva più passioni sportive, ben tre: calcio, pallanuoto e bocce. La fede calcistica è legata al Liverpool, ma il cuore del commissario batte anche e soprattutto per il club di pallanuoto Birzebbugia Aquatic Sports Club e quello di bocce dello Zurrieq, due club di cui è presidente onorario.

Violeta Bulc. La commissaria per i Trasporti ha un debole per il basket. Non segue alcun club in particolare, ma è una grande sostenitrice della nazionale slovena.

Tibor Navracsics. Il commissario per l’Istruzione e la cultura segue con vivo interesse la pallamano. La squadra del cuore è il Kézilabda Club Veszprém, il club della sua città.

Vera Jourova. In Repubblica Ceca lo sport nazionale è l’hockey su ghiaccio. Non sorprende quindi che la commissaria per la Giustizia segua questa disciplina e tifi la nazionale ceca di hockey.

Christos Stylianides. Quando si parla di passione sportiva per il commissario agli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi si parla di calcio. I colori preferiti? Il giallo e il blu, quelli dell’Apoel Nicosia, la squadra della città in cui Stylianides è nato e cresciuto.

Neven Mimica. Anche il commissario per la Cooperazione internazionale tifa per la squadra di calcio della sua città, in questo caso l’Hajduk Spalato.

Vytenis Andriukaitis. Il commissario per la Salute coltiva più passioni sportive, e il calcio è certamente una di queste. La squadra tifata non è lituana, come sarebbe lecito immaginare. Andriukaitis tifa Real Madrid. Forte anche la passione per la pallacanestro. Qui il commissario tifa Kauno Žalgiris, tre le principali squadre lituane, e vincitrice dell’Eurolega contro la Virtus Bologna. Andriukaitis coltiva inoltra l’interesse per la box a squadre, con una passione particolare per Kauno Bokso Rinktinė‘.

Phil Hogan. Calcio? Rugby? Macché. Il commissario per l’Agricoltura è un appassionato di hurling, il tradizionale sport irlandese praticato su prato con una mazza. La squadra del cuore è quella del Kilkenny, la più titolata d’Irlanda.