HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Di Maio: Cogliere le opportunità dischiuse dall'integrazione europea
Luigi Di Maio pronuncia il suo primo discorso sull'Unone europea al convegno di Eunews "How can we govern Europe?" all'inizio di dicembre 2017

Di Maio: Cogliere le opportunità dischiuse dall'integrazione europea

L'esame della possibilità di accordo tra i programmi elettorali di M5s, Lega o Pd, che dovrà essere valutata dal comitato scientifico coordinato da della Cananea, dovrà considerare in primo luogo l'Ue

Bruxelles – La virata sull’Europa pare completa. Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 stelle, dopo aver messo in fondo, ma molto in fondo, a un cassetto l’idea di un referendum sulla permanenza italia nell’euro, ora punta esplicitamente a stare nell’Unione europea traendone i maggiori vantaggi possibili, per l’Italia, certo, ma forse con uno spirito realmente europeista.

“Cogliere le opportunità dischiuse dall’integrazione europea” è l’indicazione, precisa e netta, che Di Maio dà al professor Giacinto della Cananea il responsabile del comitato scientifico che dovrà confrontare i programmi elettorali di Lega e Partito democratico al fine di “vagliare sia gli aspetti comuni sia gli aspetti distintivi” per valutare la possibilità di sottoscrivere un accordo di governo. Partendo dall’Ue.

La frase sull’Europa è la prima delle indicazioni programmatiche che Di Maio elenca. Seguono “tutelare gli interessi delle generazioni future” e “promuovere la partecipazione di tutti i cittadini alla vita politica, sociale e culturale del Paese”. Un elenco stringato, essenziale, ma il fatto che parta proprio dalla considerazione dell’Unione europea è certamente da rilevare.

ARTICOLI CORRELATI