HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Brexit, manifestazione trasversale per chiedere un voto popolare sull'accordo
Caroline Lucas, Layla Moran, Chuka Umunna e Anna Soubry

Brexit, manifestazione trasversale per chiedere un voto popolare sull'accordo

Esponenti conservatori, laburisti, verdi e liberali insieme per chiedere al governo di poter approvare l'intesa con Bruxelles

Bruxelles – Prende sempre più corpo la richiesta di un voto popolare sull’accordo finale tra Londra e Bruxelles per la Brexit. La richiesta, sempre rifiutata dalla premier Theresa May, ha mosso i suoi primi passi sin dalle prime settimane di preparazione al negoziato, ed è poi stata rilanciata in particolare dall’ex premier Tony Blair.

Ieri c’è stata una delle prima manifestazioni politiche organizzate, alla quale hanno partecipato quattro parlamentari delle principali forze politiche britanniche: la conservatrice Anna Soubry, il laburista Chuka Umunna, la verde Caroline Lucas e la liberal democratica Layla Moran hanno parlato ad un migliaio di persone riunite nell’Electric Ballroom di Camden, a nord di Londra. Tra il pubblico oltre ai cittadini anche altri politici e manager.

“Dobbiamo ottenere la maggioranza nella Camera dei Comuni per una proposta di voto popolare”, ha chiarito subito Umunna, che si batté tra i Remainers. Ma sa che anche tra i laburisti la situazione è complicata ed ammette che per poter votare sull’esito del negoziato “almeno il mio partito deve essere fedele ai suoi valori e sostenerlo”. E’ una richiesta che vede allargare i consensi, ma non sarà una strada facile.