HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
La Francia è tra i Paesi europei più veloci a fare riforme, dice l'Fmi

La Francia è tra i Paesi europei più veloci a fare riforme, dice l'Fmi

Il Fondo monetario Internazionale ha riconosciuto che Parigi deve essere più chiara su come intente tagliare la spesa pubblica

Bruxelles – La Francia del Presidente Emmanuel Macron è uno dei più rapidi, tra i Paesi europei, a mettere in atto riforme, ma deve fornire maggiori dettagli sulle modalità che intende utilizzare per tagliare la spesa pubblica, secondo quanto riportato nella valutazione annuale del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) lunedì.

“Con questo ritmo ambizioso di riforme, la Francia è ora diventata leader nelle riforme in Europa”, ha fatto sapere il l’istituzione di Washington in una dichiarazione.

Il Fondo vorrebbe però sapere più nel dettaglio quali proposte il governo centrista di Macron intende avanzare per porre il livello del debito pubblico di Parigi su una traiettoria che sia discendente e sostenibile allo stesso tempo.

Nei prossimi giorni, Macron dovrebbe ricevere suggerimenti da parte di un comitato di esperti su come ridurre la spesa pubblica.

Il welfare francese, che è molto sviluppato e che ha ridotto le disuguaglianze all’interno della società anche grazie  – tra le altre cose – al fatto che educazione e sanità sono gratuite, ha però avuto un peso di rilievo sulla spesa pubblica.

E’ necessario “specificare le riforme della spesa a tutti i livelli di governo, a partire dal budget del 2019” perché sono “la chiave per la credibilità nella strategia”, ha dichiarato l’Fmi.

Ad esempio, ha suggerito il Fondo, la Francia potrebbe agire sull’età pensionabile o tagliare il numero dei lavoratori del pubblico.

L’Fmi ha affermato che la crescita economica prevista per quest’anno dovrebbe rimanere solida per Parigi ma meno vivace rispetto al 2017.