HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Frontex arruola le prime 265 guardie costiere del corpo permanente UE

Frontex arruola le prime 265 guardie costiere del corpo permanente UE

Inizieranno la formazione online, causa pandemia, a metà giugno

Bruxelles – Arrivano da 21 Stati membri UE i primi 265 candidati che hanno accettato di entrare nel Corpo permanente della Guardia di frontiera e della Guardia costiera europea, il primo servizio di polizia in uniforme dell’Unione europea, che dovrebbe diventare operativo a partire dal 2021.

Si tratta di oltre il 90 per cento dei candidati che hanno ricevuto l’offerta da parte di Frontex, l’Agenzia europea per le frontiere e la guardia costiera. Nel complesso il corpo permanente, istituito per gestire le frontiere esterne e le situazioni di crisi, dovrà disporre di 10 mila unità di personale operativo entro il 2027. Questi prime 265 persone inizieranno la loro formazione online a metà giugno e parteciperanno a un programma di formazione fisica alla fine di quest’anno. Frontex fa sapere di aver ricevuto finora 7.500 candidature di persone interessate a diventare le sue guardie di frontiera.

“Le emergenze inaspettate che tutti noi abbiamo affrontato negli ultimi mesi, come il Coronavirus e la situazione alle frontiere greche, non fanno che evidenziare il fatto che l’Europa ha bisogno di Frontex e del corpo permanente per fornire un’assistenza coordinata e unificata agli Stati membri dell’UE alle loro frontiere esterne”, commenta il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri.

ARTICOLI CORRELATI