HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Pfizer, ritardi nelle consegne. Von der Leyen assicura:

Pfizer, ritardi nelle consegne. Von der Leyen assicura: "Dosi garantite all'Ue per il primo trimestre saranno consegnate"

Il colosso farmaceutico statunitense ha fatto sapere alla presidente di star lavorando "per ridurre i tempi del ritardo", dovuto ai lavori in atto nell'impianto di Puurs in Belgio, dove i vaccini vengono prodotti

Bruxelles – Il CEO di Pfizer ha rassicurato la Commissione Europea del fatto “che tutte le dosi garantite” all’Europa “per il primo trimestre saranno consegnate nel primo trimestre”. La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, prende la parola da Lisbona – dove si trova in visita dal premier Costa – per rassicurare in primis gli Stati membri dopo che Pfizer-Biontech hanno comunicato oggi che ridurranno temporaneamente – circa fino a inizio febbraio – le consegne del loro vaccino contro il Coronavirus anche in Europa. Il colosso farmaceutico statunitense ha fatto sapere alla presidente di star lavorando “per ridurre i tempi del ritardo”, dovuto ai lavori in atto nell’impianto di Puurs in Belgio, dove i vaccini vengono prodotti.

Preoccupa il fatto che per il vaccino Pfizer-biontech servano due somministrazioni a distanza di circa tre settimane l’una dall’altra: molte dosi sono già state somministrate da quando la campagna di vaccinazione è iniziata e quindi entro una “certa distanza di tempo è necessario somministrare la seconda”, ha detto la presidente della Commissione europea. Ha poi difeso la sua strategia di accesso a un portafoglio diversificato di vaccini che conta sei contratti già sottoscritti e due in arrivo. “Ha mitigato anche le criticità dovute a questi imprevisti che possono accadere”.