Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Recovery plan Elezioni Germania 2021 Sofagate Coronavirus Brexit SmartEvent
Tassonomia, l'UE fissa i criteri per gli investimenti 'verdi' ma rimanda la decisione su gas e nucleare

Tassonomia, l'UE fissa i criteri per gli investimenti 'verdi' ma rimanda la decisione su gas e nucleare

La Commissione europea pubblica il pacchetto sulla Finanza sostenibile con il sistema per classificare gli investimenti sostenibili ma rimanda a un atto legislativo separato l'opportunità di etichettare come 'verdi' il nucleare e il gas
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Gas, aumento delle infrastrutture minaccia gli obiettivi di neutralità dell'UE
Green Economy

Gas, aumento delle infrastrutture minaccia gli obiettivi di neutralità dell'UE

Portare a termine la costruzione di tutte le infrastrutture del gas (gasdotti e terminali GNL) attualmente in fase di pre-costruzione o costruzione farebbe aumentare di 222 miliardi di metri cubi all'anno la capacità di importazione di gas dentro l'Unione Europea (+35% rispetto ai livelli attuali). Lo studio sulle infrastrutture del gas in Europa condotto da Global Energy Monitor
Green Economy

"Temporanei e di transizione", gli investimenti sul gas ammessi nella tassonomia 'verde'

La Commissione presenterà ad aprile il suo sistema di classificazione degli investimenti sostenibili, ed è probabile che ammetterà il gas naturale come fonte di transizione per la decarbonizzazione. Timmermans: "In molti Stati membri l'addio alle fossili è ancora troppo lontano". Accuse di ipocrisia climatica dalle ONG ambientaliste: "Mina la leadership climatica dell'UE"
Clima, la Germania verso la neutralità carbonica entro il 2045 dopo la
Green Economy

Clima, la Germania verso la neutralità carbonica entro il 2045 dopo la "bocciatura" della Corte suprema

Berlino fissa target più ambiziosi dopo che la Corte costituzionale ha definito insufficienti quelli della legge del 2019. La prossima settimana atteso un nuovo disegno di legge con tappe serrate: - 65% delle emissioni di gas serra entro il 2030 (rispetto ai livelli del 1990), -88% entro il 2040 per puntare alle emissioni nette zero entro il 2045, e non più per il 2050. Cinque anni prima sulla tabella di marcia di Bruxelles. Sui conservatori pesa l'avanzata dei Verdi in vista delle elezioni di settembre
ETS, il prezzo del carbonio nell'UE tocca il record di 50 euro per tonnellata
Green Economy

ETS, il prezzo del carbonio nell'UE tocca il record di 50 euro per tonnellata

Mai così alto. Raggiungere l'obiettivo di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55 per cento entro il 2030 impone prezzi più alti nel mercato del carbonio per spingere le industrie a investire in tecnologie pulite. Il 14 luglio la proposta della Commissione sul pacchetto legislativo 'Fit for 55' con una revisione del sistema di scambio di emissioni nell'UE, che potrebbe includere anche trasporti e settore edilizio