Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Recovery plan Elezioni Germania 2021 Sofagate Coronavirus Brexit SmartEvent
Tamponi gratuiti e niente restrizioni ai confini, Parlamento UE al voto sul Certificato verde digitale

Tamponi gratuiti e niente restrizioni ai confini, Parlamento UE al voto sul Certificato verde digitale

L'Eurocamera voterà per la posizione negoziale da portare al confronto con il Consiglio dell'UE. La scelta di quali vaccini includere nel pass e il costo dei test COVID accenderanno lo scontro con gli Stati, che chiedono autonomia sulla possibilità di introdurre misure restrittive ulteriori, come la quarantena all'arrivo
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

🗓️
Agenda europea

🗓️ "Passaporto" COVID, richiesta di dimissioni di Michel, PAC

26-30 aprile. Il Parlamento europeo torna a riunirsi in sessione plenaria, con l'Aula impegnata a discutere e votare la proposta di certificati verde digitale per gli spostamenti in tempi di pandemia e, soprattutto, decisa a tornare sulla missione dell'UE in Turchia e la sedia non ceduta a von der Leyen. In Consiglio poche attività ministeriali, con le sessioni informale dei responsabili per Agricoltura e Sviluppo. Non mancano le riunioni tecniche e dei gruppi di lavoro. La presidenza portoghese ospita la conferenza sulla giustizia digitale, per fare il punto della situazione. In Commissione i membri del collegio discutono l'aggiornamento della nuova strategia industriale per l'Europa, ragionano sulla strategia di rimpatrio volontario sostenibile e di reintegrazione,  e lavorano alla comunicazione su una migliore regolamentazione.
COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre
Cronaca

COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre

Circa 142 milioni di euro mobilitati da Bruxelles per il trattamento della malattia COVID-19, la Commissione pubblica la strategia per accelerare lo sviluppo delle terapie. La commissaria Kyriakides: "Necessario insistere sulle cure per ridurre i ricoveri". Entro ottobre sviluppare e autorizzare tre nuove terapie efficaci, nell'ottica di autorizzarne cinque entro fine 2021