HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Green Deal, Commissione UE avvia la revisione dei regolamenti sulle sostanze chimiche

Green Deal, Commissione UE avvia la revisione dei regolamenti sulle sostanze chimiche

In consultazione fino al primo giugno la revisione delle norme sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche nell'UE (contenute nel regolamento REACH) e le regole sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze chimiche (regolamento CLP). Entrambe le revisioni previste entro fine 2022

Bruxelles – Inquinamento zero per un ambiente privo di sostanze chimiche tossiche. Questo uno degli obiettivi del Green Deal da raggiungere attraverso la strategia europea in materia di sostanze chimiche sostenibili, pubblicata a ottobre 2020. Tra le azioni annunciate per proteggere persone ambiente dalle sostanze chimiche pericolose, la strategia prevede anche la revisione delle norme sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche nell’UE, che sono contenute nel regolamento REACH, che dal 2007 disciplina la commercializzazione di questi prodotti nel Continente. Martedì 4 marzo la Commissione Europea ha dato il via alla revisione di questo regolamento aprendo la prima fase di feedback che resterà aperta fino al primo giugno.

L’adozione del nuovo regolamento rivisto è prevista entro la fine del 2022, e promette una revisione “nel modo più mirato possibile”. Allo stesso tempo, la Commissione prevede entro il 2022 la revisione del regolamento sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze chimiche (regolamento CLP del 2008), revisione inizialmente prevista nel 2021. Ha aperto dunque una seconda consultazione pubblica che dovrebbe concludersi il 1 giugno, stessa data di quella del regolamento REACH. La Commissione sta valutando, nel quadro di questo nuovo CLP, la definizione di nuove classi di pericolo, in particolare per gli interferenti endocrini insieme a regole specifiche per le vendite online.

ARTICOLI CORRELATI

Sostanze chimiche: ONG, industria e scienza nella tavola rotonda per monitorare la strategia UE
Green Economy

Sostanze chimiche: ONG, industria e scienza nella tavola rotonda per monitorare la strategia UE

La Commissione europea nomina i membri del suo gruppo di monitoraggio per la strategia per la sostenibilità dei prodotti chimici, tra cui figurano anche l'Organizzazione mondiale della Sanità (OMS), l'OCSE e il programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (UNEP). Obiettivo: monitorare l'attuazione della strategia "insieme alle parti direttamente interessate"