HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
'Energy and Industry Lab', l'UE raccoglie dati per scoprire le

'Energy and Industry Lab', l'UE raccoglie dati per scoprire le "opportunità" energetiche

La Commissione Europea lancia un portale interattivo per coordinare l'azione dei governi sulla decarbonizzazione al 2050: una mappa che spiega a politici e aziende dove trovare l'energia pulita, se l'infrastruttura necessaria è già presente sul territorio o se ci sono terreni disponibili per l'installazione di energie rinnovabili

Bruxelles – Un portale interattivo per fornire dati e coordinate alle aziende e a chi pianifica le infrastrutture energetiche sul territorio europeo. Si chiama Energy and Industry Geography Lab e lo ha lanciato oggi (8 dicembre) la Commissione Europea per aiutare i governi a stabilire dove è meglio pianificare nuovi progetti per la decarbonizzazione del Continente, in linea con l’obiettivo del Green Deal.

E’ dotato di una mappa virtuale che mette a confronto i dati sull’energia e le coordinate geografiche, ad esempio dove trovare l’energia pulita, se l’infrastruttura necessaria a uno scopo è già presente o se ci sono terreni disponibili per l’installazione di energie rinnovabili. Ospita anche informazioni socio-economiche e capacità di previsione, con i dati geospaziali provenienti dal lavoro di scenario della Commissione e di terze parti. “La scienza e la tecnologia ci aiuteranno ad affrontare concretamente le minacce e le sfide globali in corso, come le transizioni verdi e digitali. Per la prima volta, i dati sull’energia e le infrastrutture industriali sono stati riuniti in un’unica mappa e gratuitamente, per pianificare meglio la decarbonizzazione di cui tutti abbiamo bisogno per raggiungere il Green Deal europeo”, ha specificato il commissario per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel.

Il portale è parte dell’aggiornamento della Strategia industriale europea, pubblicato lo scorso maggio. Il laboratorio è stato sviluppato dal Centro comune di ricerca della Commissione in collaborazione con l’industria di settore e dovrebbe sostenere lo sviluppo del percorso di transizione e della Roadmap tecnologica industriale comune per l’ecosistema delle industrie ad alta intensità energetica.