Conferenza sul futuro dell'Ue, fasi finali dei negoziati. Accordo promesso in settimana
Consiglio Affari Generali

Conferenza sul futuro dell'Ue, fasi finali dei negoziati. Accordo promesso in settimana

Colloqui in corso tra Parlamento e Consiglio sull'avvio del dibattito sul futuro dell'Europa, ma l'impasse sembra sbloccata. "Ci aspettiamo l'accordo sulla dichiarazione congiunta a breve", sostiene la ministra portoghese per gli affari dell'UE, Ana Paula Zacarias. Lancio previsto il 9 maggio, in ritardo di un anno esatto dai piani di Bruxelles
Bilancio UE, scontro in Consiglio Affari Generali sul veto di Ungheria e Polonia:
Consiglio Affari Generali

Bilancio UE, scontro in Consiglio Affari Generali sul veto di Ungheria e Polonia: "Stato di diritto è la base dell'UE"

I ministri europei chiedono responsabilità ai due Paesi, che si oppongono alle condizionalità sull'erogazione dei fondi del bilancio e del Recovery Fund: "Minano la credibilità dell'UE". Duro il ministro tedesco Roth: "Se non si arriva a un'intesa, saranno i cittadini a pagarne il prezzo"
Allargamento UE, Amendola:
Consiglio Affari Generali

Allargamento UE, Amendola: "Italia disponibile a dialogo con Macron e nuova Commissione"

Il ministro per gli Affari europei è disponibile a dialogare con la Francia e con la futura Commissione europea sulla revisione delle procedure di allargamento dell'Unione: "Riteniamo di dover continuare a discutere dell'errore di non aprire i negoziati con Albania e Macedonia del Nord"
Bilancio UE 2021-2027, il Consiglio punta a completare la bozza entro dicembre
Consiglio Affari Generali

Bilancio UE 2021-2027, il Consiglio punta a completare la bozza entro dicembre

A Bruxelles riaprono i negoziati sul quadro finanziario pluriennale 2021-2027, se ne discute al Consiglio Affari Generali. Per il commissario al bilancio Oettinger sarà difficile raggiungere la maggioranza in Parlamento
Nessun diritto di voto e tutte le norme Ue: le condizioni a Londra per la transizione Brexit
Consiglio Affari Generali

Nessun diritto di voto e tutte le norme Ue: le condizioni a Londra per la transizione Brexit

Londra rimarrà legata alla legislazione comunitaria fino a tutto il 2020, senza poter decidere né poter invocare status speciali. Sarà l'Ue a stabilire se e quando i britannici potranno essere presenti alle riunioni, in veste di auditori