Pittella il giorno dopo: la nostra vittoria è la fine della grande coalizione
popolari

Pittella il giorno dopo: la nostra vittoria è la fine della grande coalizione

Per il leader S&D bisogna costruire una sinistra progressista alternativa alla destra che ha vinto le elezioni: “Chi ha votato Tajani è pieno di contraddizioni”; su Verhofstadt si è detto “sconcertato dalle piroette da Grillo a Berlusconi”
Weber: Tajani unico baluardo contro gli euroscettici
popolari

Weber: Tajani unico baluardo contro gli euroscettici

Il giorno dopo il fallito accordo tra Grillo e Verhofstadt, il leader dei popolari annuncia che il patto con socialisti e liberali è saltato e assicura “noi non faremo nessuno accordo con gli euroscettici” come hanno fatto loro
Punto di ripartenza per l'Ue o solito vecchio mantra: Aula divisa sul discorso di Juncker
popolari

Punto di ripartenza per l'Ue o solito vecchio mantra: Aula divisa sul discorso di Juncker

Popolari e socialisti convinti dalla ricetta del presidente della Commissione per i prossimi 12 mesi, ma per conservatori e nazionalisti non si può continuare a proprorre "più Europa" ignorando il segnale arrivato con la Brexit
Luxembourg Leaks, S&D:
popolari

Luxembourg Leaks, S&D: "In gioco credibilità Juncker", Ppe: "Non è questione personale"

Posizioni diverse nella coalizione che sostiene al Parlamento Ue il Presidente dell'esecutivo. Socialisti e liberali chiedono che la Commissione riferisca subito in Aula sullo scandalo delle agevolazioni fiscali per le multinazionali in Lussemburgo. Pittella: “Questione etica e morale”