La commissione chiederà però l'impegno a continuare con il rigore e la flessibilità del lavoro. Con via libera si sbloccherebbero circa 8-10 miliardi. “Soddisfazione” da Palazzo Chigi. Il vicepresidente Pittella: “Bene per la notizia, ma male che continuino a propinarci austerità”

L’Italia verso la chiusura della procedura Ue per il deficit eccessivo

print mail facebook twitter single-g-share

La commissione chiederà però l’impegno a continuare con il rigore e la flessibilità del lavoro. Con via libera si sbloccherebbero circa 8-10 miliardi. “Soddisfazione” da Palazzo Chigi. Il vicepresidente Pittella: “Bene per la notizia, ma male che continuino a propinarci austerità”

LASCIA UN TUO COMMENTO