Dal 2007 sono calati del 44% gli arrivi e sono aumentate del 35% le partenze dal Paese. Sempre più italiani cercano fortuna soprattutto in Germani e Gran Bretagna, ma trovare lavoro per gli stranieri è più difficile: “Un’ingiustizia frutto di pregiudizi infondati”

Ocse: in Italia diminuisce l’immigrazione e cresce l’emigrazione

print mail facebook twitter single-g-share

Dal 2007 sono calati del 44% gli arrivi e sono aumentate del 35% le partenze dal Paese. Sempre più italiani cercano fortuna soprattutto in Germani e Gran Bretagna, ma trovare lavoro per gli stranieri è più difficile: “Un’ingiustizia frutto di pregiudizi infondati”

LASCIA UN TUO COMMENTO