Rassegna Stampa

ItalicUK: quali numeri e conseguenze politiche avrebbe avuto l’Italicum a Londra? (IT)

di Piercamillo Falasca e Michele De Vitis

di Piercamillo Falasca e Michele De Vitis

Nella sua versione britannica, chiamiamola per gioco ItalicUK, la legge elettorale italiana manderebbe al ballottaggio nazionale Conservatori e Laburisti(rispettivamente al 36,9% e al 30,5%), farebbe entrare in Parlamento meno partiti di quelli che invece avranno seggi alla Camera dei Comuni (6 anziché 11), ma assegnerebbe molti più seggi alle formazioni di medie dimensioni, come l’Ukip e i LibDem. Per semplicità, abbiamo ipotizzato un collegio unico nazionale, al quale abbiamo applicato i risultati britannici.

Leggi il resto dell’articolo sul sito di Strade – Il magazine.