HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Fit for 55 Energia Hge Agrifood Salute
Piano Juncker, 3,5 miliardi di finanziamenti per le pmi italiane

Piano Juncker, 3,5 miliardi di finanziamenti per le pmi italiane

E' il secondo accordo Cosme firmato da Fei e Fondo di garanzia per le pmi, grazie al quale 55mila piccole e medie imprese italiane potranno ottenere finanziamenti ai quali altrimenti non avrebbero avuto accesso

Bruxelles – Il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e il Fondo di garanzia per le pmi hanno firmato un accordo per fornire 3,5 miliardi di finanziamenti alle piccole e medie imprese italiane attraverso il programma Cosme. Si tratta della seconda operazione di questo tipo, che beneficia anche del supporto del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Efsi), cuore del Piano Juncker. L’accordo è stato concluso dalla Banca del Mezzogiorno – Mediocredito Centrale, che gestisce il Fondo di garanzia italiano per le pmi per conto del Ministero dello sviluppo economico. Grazie alle contro-garanzie offerte dal Fei, si prevede che nei prossimi due anni 55mila pmi italiane potranno beneficiare di circa 3,5 miliardi di finanziamenti ai quali altrimenti non avrebbero avuto accesso.

“L’Italia continua ad approfittare delle opportunità fornite dall’Efsi”, ha commentato soddisfatto il vicepresidente della Commissione Ue responsabile per il Piano Juncker, Jyrki Katainen. “Accolgo molto favorevolmente il secondo accordo con il Fondo di garanzia per le pmi perché dimostra che l’accordo Cosme già esistente ha raggiunto il suo pieno utilizzo”, ha aggiunto Pier Luigi Gilibert, capo esecutivo del Fei, “speriamo di incontrare lo stesso successo con tutti i nostri intermediari finanziari, così da supportare un numero crescente di pmi in Europa”.