Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Dall'LSE in arrivo un'app gratuita per conoscere in anticipo i luoghi affollati

Dall'LSE in arrivo un'app gratuita per conoscere in anticipo i luoghi affollati

Bruxelles – Un dottorando e due ricercatori della London School of Economics (LSE) stanno sviluppando un’app gratuita progettata per aiutare le persone a osservare il distanziamento sociale, fondamentale strumento di protezione durante questa emergenza da COVID-19. Sta già per iniziare la fase di test.

Il candidato al dottorato di ricerca in geografia economica Yohan Iddawela e gli ex-alunni della LSE Alex Barnes e Sebastian Mueller hanno sviluppato l’app “Keep Your Distance” per aiutare le persone a prendere decisioni informate sulla visita di luoghi essenziali come supermercati e farmacie.

Utilizzando la tecnologia AI, spiega una nota dell’università londinese, i dati di Google Maps, Places e le informazioni di crowdsourcing, Keep Your Distance, forniscono agli utenti aggiornamenti in tempo reale sull’affollamento di determinate località. Queste informazioni possono quindi aiutare le persone a decidere i momenti migliori per visitare luoghi chiave. Se una determinata posizione è affollata, l’app mostra anche agli utenti alternative meno affollate nelle vicinanze.

Il prototipo dell’app che sarà presto lanciato è stato sviluppato in soli tre giorni dal gruppo, che gestisce Lanterne, start-up sociale britannica. Sono anche aiutati dal loro capo data scientist, Wian Stipp, che è attualmente uno studente di matematica ed economia del secondo anno e presidente della Machine Learning Society della LSE.

Il team Lanterne stava precedentemente lavorando su un’app per aiutare le persone a navigare in sicurezza nelle aree di conflitto. Con lo scoppio di COVID-19, il Chief Technology Officer (CTO) di Lanterne, Sebastian, ha suggerito al team di usare la loro esperienza per sviluppare Keep Your Distance, per aiutare le persone a proteggere se stesse e la popolazione in generale.

Yohan Iddawela spiega che “la missione della nostra impresa sociale, Lanterne, è quella di utilizzare i dati per migliorare la sicurezza e promuovere lo sviluppo economico. Di conseguenza, volevamo vedere cosa potevamo fare con il nostro set di competenze per aiutare le persone in un momento così difficile. Sebastian ha avuto l’idea di costruire una piattaforma gratuita per aiutare le persone con le distanze sociali”.

L’app fornisce dati su supermercati, farmacie, parchi, medici e negozi di animali.” La nostra speranza è che possa aiutare le persone ad osservare il distanziamento sociale in modo più efficace, a stare al sicuro e a contribuire a rallentare il tasso di infezione di COVID-19 – dice Iddawela -. Ci impegniamo inoltre a garantire che questo rimanga gratuito al 100% affinché tutti possano utilizzarlo”.

Il team sta lavorando a stretto contatto con la social enterprise Adapt, specializzata in sicurezza dei dati, privacy ed etica per garantire il rispetto della privacy degli utenti di Keep your Distance.

Gli sviluppatori stanno cercando utenti per testare Keep Your Distance. Chi è interessato a provarlo, può registrarsi sul loro sito Web.

ARTICOLI CORRELATI