HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Ventisei eurodeputati chiedono un

Ventisei eurodeputati chiedono un "impegno deciso" dell'Italia per la liberazione di Patrick Zaki

Fabio Massimo Castaldo (M5S) e Pierfrancesco Majorino (PD): “Siamo molto preoccupati per il protrarsi della detenzione di Patrick e per le sue condizioni”. La lettera all'ambasciatore italiano a il Cairo

Bruxelles – Sono 26 i Parlamentari europei italiani che hanno scritto oggi una lettera all’Ambasciatore al Cairo, Giampaolo Cantini, per chiedere un impegno deciso della nostra diplomazia in Egitto per il rilascio di Patrick Zaki, arrestato al Cairo lo scorso 7 febbraio e attualmente in carcere presso Tora.

“Siamo molto preoccupati per il protrarsi della detenzione di Patrick e per le sue condizioni”, dichiarano i promotori dell’iniziativa Fabio Massimo Castaldo (M5S) e Pierfrancesco Majorino (PD), “assistiamo purtroppo a una pratica assai diffusa in Egitto, quella di un rinvio sistematico delle udienze e, con esso, di una lunga e ingiusta permanenza in carcere, nell’assenza delle minime garanzie giudiziarie”.

“Pensiamo sia fondamentale in questa fase un’azione forte della nostra Ambasciata in Egitto volta al rilascio immediato di Zaki”, continuano Castaldo e Majorino, “l’Italia deve essere risoluta nel pretendere il rispetto dei diritti umani e contribuire a quella forte pressione internazionale che è oggi indispensabile affinché non si disperda l’attenzione per la vicenda di Patrick e dei tanti che sono oggi detenuti in Egitto per aver espresso pacificamente le loro idee o per aver difeso i diritti umani”.

“Siamo convinti – sottolineano i parlamentari – che una forte pressione da parte della nostra diplomazia possa contrastare la perdita di attenzione sul caso di Patrick, che è invece proprio la finalità del continuo rinvio della sua detenzione”.

Gli altri firmatari sono: Pietro Bartolo, Tiziana Beghin, Brando Benifei, Ignazio Corrao, Andrea Cozzolino, Rosa D’Amato, Nicola Danti, Salvatore De Meo, Eleonora Evi, Giuseppe Ferrandino, Laura Ferrara, Mario Furore, Chiara Gemma, Dino Giarrusso, Elisabetta Gualmini, Alessandra Moretti, Aldo Patriciello, Pina Picierno, Sabrina Pignedoli, Giuliano Pisapia, MEP Franco Roberti, Daniela Rondinelli, Massimiliano Smeriglio, Patrizia Toia.