HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Giarrusso (M5S):

Giarrusso (M5S): "Veto di Polonia e Ungheria blocca 8 miliardi per agricoltori europei"

Per l'Italia danno da 925 milioni di euro in fondo da anticipare. "Il commissario Wojciechowski si faccia sentire"

Bruxelles – Il veto di Polonia e Ungheria sul bilancio di lungo termine (MFF 2021-2027) e sul meccanismo di ripresa (Next Generation EU) pesa sull’agricoltura europea. Lo denuncia Dino Giarrusso, europarlamentare del Movimento 5 Stelle, in occasione dell’audizione del commissario per l’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, in commissione Agricoltura del Parlamento europeo.

“Una delle conseguenze più nefaste del veto di Polonia e Ungheria è il blocco di 8 miliardi di aiuti anti-crisi che andrebbero destinati immediatamente agli agricoltori europei”, denuncia il pentastellato. Si tratta di fondi sono stati stanziati con il cosiddetto regolamento transitorio previsto dalla strategia di risposta alla pandemia di Coronavirus e la crisi da questa innescata. Per l’Italia restano bloccati 925 milioni di euro tra aiuti da erogare tra 2020 e 2021. “Il commissario Wojciechowski si faccia sentire”, esorta Giarrusso. “Alzi la voce contro gli egoismi nazionalisti, altrimenti abdicherà al suo ruolo di garante degli interessi agricoli europei”.