credits: Directorate-General for European Civil Protection and Humanitarian Aid Operations

Rotta balcanica, se in Bosnia l’Europa si trasforma nella “terapia intensiva” dei diritti umani

print mail facebook twitter

Oltre 22 mila migranti respinti illegalmente alla frontiera croata, 10 mila riammissioni da Italia e Slovenia negando il diritto di asilo. “È il racconto di troppe scelte sbagliate nell’UE”, attacca l’eurodeputato Majorino. Ma dopo la crisi umanitaria a Lipa, la Commissione scarica le responsabilità su Sarajevo

TUTTI i post di: Federico Baccini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO