HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Nuove restrizioni all'uso del mercurio nell'Ue, la Commissione apre la consultazione

Nuove restrizioni all'uso del mercurio nell'Ue, la Commissione apre la consultazione

Rimarrà aperta ai contributi fino al due aprile, in vista di un nuovo regolamento per limitare ancora l'uso e il commercio internazionale del metallo pesante tossico per la salute umana e per l'ambiente. Le restrizioni riguarderanno l'uso in odontoiatria e in altri prodotti come lampade o strumenti di misurazione

Bruxelles – La Commissione Europea vuole limitare ulteriormente l’uso del mercurio in UE, per “un ambiente privo di sostanze tossico”, come previsto dalla strategia del Green Deal. Il 5 marzo ha aperto ai contributi la sua roadmap fino al 2 aprile, per l’introduzione di un nuovo regolamento europeo per imporre future restrizioni all’uso del metallo pesante nell’UE e al suo commercio internazionale, in quanto ritenuto altamente tossico per la salute umana e l’ambiente. In particolare le nuove restrizioni riguarderanno l’uso del mercurio nell’amalgama dentale e in alcuni altri prodotti con aggiunta di mercurio, come lampade e dispositivi di misurazione.

La proposta di regolamento da parte di Bruxelles è prevista nel terzo trimestre del 2021 in vista dell’adozione nel quarto trimestre del 2022. L’ultima strategia dell’UE sul mercurio risale al 2005, ma con il regolamento 2017/852 ha già recepito la Convenzione internazionale di Minamata – promossa dalle Nazioni Unite – con cui ha già limitato l’uso del mercurio in molti prodotti che lo contengono e prevede l’eliminazione graduale del mercurio in odontoiatria.

ARTICOLI CORRELATI