HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Pac, i tre regolamenti di riforma convalidati in Consiglio speciale agricoltura

Pac, i tre regolamenti di riforma convalidati in Consiglio speciale agricoltura

Una larga maggioranza di Stati membri ha dato mandato alla presidenza di Lubiana di informare l'Eurocamera dell'intenzione del Consiglio di adottare i tre testi di riforma. Dopo il lavoro di revisione giuridico-linguistico, atteso in autunno il voto in sessione plenaria da parte degli eurodeputati

Bruxelles – A un mese quasi esatto dall’accordo politico sulla riforma della Politica agricola comune, venerdì 23 luglio la maggioranza degli Stati membri ha approvato il pacchetto di tre testi consolidati di riforma della politica agricola comune (PAC) durante una riunione del Comitato Speciale Agricoltura (CSA). Solo Slovacchia e Bulgaria hanno rifiutato di dare il mandato alla presidenza di Lubiana.

Dopo il compromesso raggiunto a giugno, è iniziato il lavoro tecnico sui tre regolamenti che compongono la riforma: quello sui piani strategici, il cosiddetto regolamento orizzontale (che riguarda il controllo, il finanziamento e gestione) e, infine, l’organizzazione comune di mercato (OCM). Al termine di questa riunione del CSA – che è stata preceduta da un rapido ‘trilogo’ tra i negoziatori (riunione tra Consiglio, Parlamento e Commissione) – ora la presidenza di turno di Slovenia ha ricevuto il mandato per firmare una lettera al Parlamento europeo informandolo dell’intenzione del Consiglio di adottare i tre testi di riforma.

Presumibilmente dopo la pausa estiva inizierà il lavoro di revisione sia giuridico che linguistico sui tre testi, in vista del voto in prima lettura in Parlamento europeo. Lubiana ha già fatto capire che punta al via libera durante la sessione plenaria di ottobre (in programma dal 18 al 21), ma potrebbe slittare anche a novembre. La nuova Politica agricola comune (2023-2027) entrerà in vigore il primo gennaio 2023 con un valore di 387 miliardi di euro, circa il 30 per cento del bilancio comunitario a sostegno degli agricoltori europei.

ARTICOLI CORRELATI

Riforma della Pac, sviluppo rurale e Farm to Fork le priorità del
Agricoltura

Riforma della Pac, sviluppo rurale e Farm to Fork le priorità del "semestre agricolo" della Slovenia

Presentato al Consiglio dell'UE il programma della presidenza slovena, che punta alla chiusura formale dei lavori sulla nuova politica agricola comune entro la fine del mandato. Lubiana spera nel voto del Parlamento europeo durante la sessione plenaria di ottobre, mentre dovrà portare avanti i lavori sulla Farm to Fork e il dialogo sull'etichettatura nutrizionale
Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori
Agricoltura

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori

La Commissione europea ha adottato nuove norme per abbassare i livelli massimi di residui (LMR) di due pesticidi negli alimenti, due sostanze chimiche, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi, clothianidin e thiamethoxam, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi