HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Dall'UE 1,1 miliardi di euro extra per il potenziamento della sanità in Italia, 320 milioni per il Mezzogiorno
[foto: European Commission, EU Data Portal]

Dall'UE 1,1 miliardi di euro extra per il potenziamento della sanità in Italia, 320 milioni per il Mezzogiorno

Risorse aggiuntive provenienti dai fondi di coesione. Si rimette mano al sistema sanitario nazionale e alla rete idrica del Sud

Bruxelles – Buone notizie per l’Italia. Il Programma operativo nazionale “Ricerca e Innovazione” riceverà risorse aggiuntive dalla Commissione europea pari a 1,1 miliardi di euro. Si tratta di finanziamenti garantiti attraverso il Fondo per lo sviluppo (FSE). Queste risorse aiutano a rafforzare la capacità del sistema sanitario, migliorare l’accesso all’istruzione terziaria e migliorare il capitale umano.

Le misure concrete includono corsi di formazione specialistica per medici, sostegno per borse di studio a studenti provenienti da famiglie a basso reddito, riduzione delle tasse universitarie e fornitura di corsi di formazione specializzati nei settori dell’innovazione e della transizione verde e digitale.

Il Programma operativo nazionale ‘Reti e Infrastrutture’ riceverà un importo aggiuntivo di 322 milioni di euro dal Fondo per lo sviluppo rurale (FESR). Tali risorse favoriranno la sostenibilità ambientale riducendo le perdite nella rete di distribuzione idrica del Mezzogiorno.