HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Stato di diritto e libertà di stampa, in 't Veld (RE):

Stato di diritto e libertà di stampa, in 't Veld (RE): "In Slovacchia e nell'UE restano motivi di preoccupazione"

L'europarlamentare olandese a Bratislava per le visiti di monitoraggio continuo della situazione nell'Unione. "Chi combatte il crimine e la corruzione è sotto pressione. Il Parlamento pronto a dare una mano".

Bruxelles – “Ci sono ragioni per essere ottimisti”, ma in generale “restano motivi di preoccupazione” per lo stato di salute della libertà di stampa. Sophie in ‘t Veld (D66/Renew Europe) è soddisfatta solo in parte. “In Slovacchia e in Europa ci sono situazioni” che meritano attenzione e una risposta decisa della politica. La componente della commissione Libertà civili del Parlamento europeo parla al termina della visita in Slovacchia. Guida la delegazione in visita nello Stato membro per valutare il rispetto dello stato di diritto, nell’ambito del monitoraggio continuo della situazione in tutta l’UE.

Invita a non abbassare la guardia e fare di più. Ricorda la morte del giornalista d’inchiesta Ján Kuciak, e chiede che i responsabili siano “giudicati e condannati”. Non condanna il Paese. “Non siamo qui per imporre sanzioni, siamo qui per monitorare e aiutare”. Rivendica il ruolo dell’Eurocamera nella promozione dei valori fondamentali su cui si basa l’UE, dove “chi combatte il crimine e la corruzione è sotto pressione“.

ARTICOLI CORRELATI