HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Dall’UE aiuti straordinari a sostegno di ortofrutta e vino

Dall’UE aiuti straordinari a sostegno di ortofrutta e vino

Misure di compensazione per il calo della produzione e flessibilità agli Stati estesa di un anno fino a ottobre 2022. "Dalle gelate primaverili, alle inondazioni alle ondate di caldo, le condizioni meteorologiche estreme sono state particolarmente difficili quest'anno per i settori", dice il commissario Wojciechowski

Bruxelles – Sostegno a strumenti di gestione del rischio ed estensione delle misure di flessibilità già in vigore fino al 15 ottobre 2022. La Commissione Europea ha approvato oggi (6 ottobre) nuove misure straordinarie a sostegno dei settori del vino e dell’ortofrutta, nel quadro degli aiuti forniti finora per mitigare l’impatto del COVID sulla filiera.

Quanto al settore dell’ortofrutta, il sostegno finanziario alle organizzazioni di produttori – solitamente calcolato in base al valore della produzione – sarà compensato in misura non inferiore all’85 per cento del livello dello scorso anno, “anche se il valore di quest’anno è inferiore”, precisa la Commissione. La compensazione è prevista quando il calo della produzione è legato a calamità naturali, eventi climatici, fitopatie o infestazioni parassitarie, che sono fuori del controllo dell’organizzazione di produttori.

Quanto al vino, viene garantita ai Paesi la flessibilità per continuare a modificare i propri programmi di sostegno nazionali in qualsiasi momento, quando in genere possono farlo solo due volte all’anno. Per le attività di “promozione e informazione, ristrutturazione e riconversione dei vigneti, vendemmia verde e investimenti”, è prorogata fino al 15 ottobre 2022 la possibilità di concedere un contributo maggiore a carico del bilancio comunitario. Aumenta dal 70 all’80 per cento il contributo del bilancio dell’UE all’assicurazione del raccolto fino al 15 ottobre 2022 e raddoppia il sostegno dell’UE per coprire i costi per la creazione di fondi di mutualizzazione.

“Dalle gelate primaverili, alle inondazioni alle ondate di caldo, le condizioni meteorologiche estreme sono state particolarmente difficili quest’anno per i settori del vino e dell’ortofrutta. Questo arriva dopo un anno 2020 già complicato a causa della crisi COVID-19. Queste misure di sostegno tanto necessarie soccorreranno i produttori di tutta l’UE durante questi tempi difficili, oltre a quelle già proposte nel 2020 ed estese nel 2021”, commenta il commissario europeo per l’agricoltura, Janusz Wojciechowski.

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori
Agricoltura

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori

La Commissione europea ha adottato nuove norme per abbassare i livelli massimi di residui (LMR) di due pesticidi negli alimenti, due sostanze chimiche, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi, clothianidin e thiamethoxam, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi