Il quantitative easing di Draghi non convince tutti: “Ha ceduto a pressioni tedesche”

print mail facebook twitter single-g-share

Ad attirare le critiche sul programma di interventi soprattutto il fatto che solo il 20% del rischio sarà a carico della Bce, mentre il resto sarà a carico degli Stati

TUTTI i post di: Letizia Pascale

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO