Ue e disuguaglianza di genere: a madri più contratti part-time che ai padri

print mail facebook twitter single-g-share

Un report del Parlamento europeo denuncia che contratti non a tempo pieno sono offerti al 38% delle donne con figli, contro il 5% degli uomini

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO