Addio per sempre al roaming dal 2017, ma ci saranno alcune eccezioni

print mail facebook twitter single-g-share

Il Parlamento europeo ha approvato in maniera definitiva il pacchetto che entrerà in vigore tra due anni. Previste però delle clausole di salvaguardia per evitare il pratiche come il “roaming permanente”. Toia: “Finalmente comunicheremo in tutta Europa come in Italia”

LASCIA UN TUO COMMENTO