Olio d’oliva tunisino, Coldiretti attacca la Commissione Ue: ci inondano

print mail facebook twitter single-g-share

L’associazione denuncia l’incremento dell’import di olio d’oliva del 734% dalla Tunisia e teme peggioramenti con l’aumento della quota non sottoposta a dazi. De Castro: Massimo impegno per aiutare la Tunisia, ma in maniera equilibrata e trasparente.

LASCIA UN TUO COMMENTO