HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Coronavirus, l'UE porta a 500 milioni di euro il contributo per vaccini nei Paesi poveri

Coronavirus, l'UE porta a 500 milioni di euro il contributo per vaccini nei Paesi poveri

Aggiunti 100 milioni all'impegno precedentemente assunto. Von der Leyen: "Ripresa globale possibile sole con sieri disponibili per tutti quelli che ne hanno bisogno"

Bruxelles – L’Unione europea ha deciso di accrescere di 100 milioni di euro il contributo a sostegno dei Paesi più poveri per assicurare vaccini anti-COVID. Alla fine di agosto l’esecutivo comunitario ha annunciato la partecipazione al programma mondiale COVAX con un contributo di 400 milioni di euro, portato adesso a 500 milioni.

“Di fronte alla devastante pandemia di COVID-19, è chiaro che una ripresa globale sarà possibile solo se vaccini sicuri ed efficaci saranno disponibili per tutti coloro che ne hanno bisogno”, sottolinea la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.A tal fine l’UE sta aumentando il proprio sostegno allo strumento COVAX”.