Bilancio UE, scontro in Consiglio Affari Generali sul veto di Ungheria e Polonia: “Stato di diritto è la base dell’UE”

print mail facebook twitter

I ministri europei chiedono responsabilità ai due Paesi, che si oppongono alle condizionalità sull’erogazione dei fondi del bilancio e del Recovery Fund: “Minano la credibilità dell’UE”. Duro il ministro tedesco Roth: “Se non si arriva a un’intesa, saranno i cittadini a pagarne il prezzo”

TUTTI i post di: Federico Baccini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO