Caso Navalny, accordo “unanime” al Consiglio Esteri su sanzioni alla Russia per “violazione di diritti umani”

print mail facebook twitter

Dopo l’arresto dell’oppositore di Putin e la repressione delle manifestazioni a Mosca, il Cremlino “ha deciso di agire come un nemico”, ha attaccato l’alto rappresentante Borrell: “Una decisione arriverà entro una settimana, colpiremo i responsabili”

TUTTI i post di: Federico Baccini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO