HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
C'è la crisi ucraina, niente MES. Eurogruppo ed Ecofin rivedono l'agenda

C'è la crisi ucraina, niente MES. Eurogruppo ed Ecofin rivedono l'agenda

I lavori di due giorni concentrati in uno. Salta la riunione di sabato, e pure l'informativa di Franco sui ritardi italiani nella ratifica dell'accordo di riforma del fondo salva-Stati

Bruxelles – Eurogruppo ed Ecofin stravolti dalla guerra in Ucraina. Le riunioni informali in programma per venerdì e sabato (25 e 26 febbraio) subiscono una modifica sostanziale, e salta il dibattito sul MES. Causa conflitto, cancellata la giornata di sabato. I ministri economici dell’UE si ritroveranno dunque a dover concentrare in un solo giorno i lavori previsti inizialmente per due. Inevitabile rivedere l’agenda. Centrale il deterioramento della situazione a Est: si parlerà di questo, e delle implicazioni economiche.

I ministri dei Paesi con la moneta unica si riuniranno dalle 9:00 alle 10:30, e discuteranno di regole di bilancio, euro digitale e Grecia. Poi sarà la volta dell’Ecofin. “E’ chiaro che questi eventi [in Ucraina] domineranno la riunione informale”, anticipa il commissario per l’Economia, Paolo Gentiloni. “Il contesto della riunione è ammantato da elevata incertezza”. Sessione della mattina e pranzo dedicati dunque a Ucraina e ricadute economiche, poi si ragiona su come puntellare la strategia anti-pandemica per la ripresa e miglioramento del settore finanziario. Per il ministro dell’Economia, Daniele Franco, il momento delle spiegazioni per gli indugi italiani è dunque rimandato.