HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Nell'eurozona disoccupazione stabile ad aprile, diminuisce quella giovanile in Italia

Nell'eurozona disoccupazione stabile ad aprile, diminuisce quella giovanile in Italia

Tasso di senza lavoro al 6,8 per cento a livello di UE a 19. Nello Stivale 22mila under25 in meno

Bruxelles – Disoccupazione stabile nell’area euro ad aprile, ferma al 6,8 per cento come a marzo. Eurostat rileva che, complessivamente, nei 19 Stati membri con la moneta unica si registrano 11,1 milioni di senza lavoro alla ricerca di un impiego, un dato inferiore di circa 900 unità rispetto a marzo. Stabile anche il numero dei giovani (under 25), che in termini assoluti restano 2,1 milioni in disoccupazione, con una riduzione minima di un migliaio di unità che tanto basta a modificare il tasso dal 14 per cento di marzo al 13,9 per cento di aprile.

A livello di Stati membri l’Italia ricalca l’andamento generale. Dati sostanzialmente invariati a livello complessivo, ma con sensibili riduzioni per quanto riguarda la disoccupazione giovanile, ridotta di circa 22mila under 25 in un solo mese e un indice fisso al 23,8 per cento. Eurostat continua a ripetere che su questi dati potrebbe continuare a pesare l’effetto delle misure di sostegno al reddito introdotto sulla scia della crisi sanitaria, che ha spinto senza lavoro a smettere di cercare.

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori
Agricoltura

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori

La Commissione europea ha adottato nuove norme per abbassare i livelli massimi di residui (LMR) di due pesticidi negli alimenti, due sostanze chimiche, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi, clothianidin e thiamethoxam, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi