Brexit: le pressioni britanniche per rivisitare il protocollo sull'Irlanda del Nord spaventano Dublino
Politica Estera

Brexit: le pressioni britanniche per rivisitare il protocollo sull'Irlanda del Nord spaventano Dublino

Leo Varadkar, primo ministro irlandese, afferma che il suo paese prepara delle "misure per controbilanciare" in caso l'accordo commerciale tra UE e Regno Unito dovesse saltare come risultato della trattativa sul Protocollo per l'Irlanda del Nord
Brexit, l'UE cerca un compromesso sul protocollo sull'Irlanda del Nord e propone un taglio dei controlli doganali
Politica Estera

Brexit, l'UE cerca un compromesso sul protocollo sull'Irlanda del Nord e propone un taglio dei controlli doganali

Il vicepresidente della Commissione UE Šefčovič ha presentato le quattro proposte per risolvere le difficoltà di commercio tra Belfast e Londra. Previsto l'abbattimento dell'80 per cento dei controlli, purché si rispettino le salvaguardie del Mercato Unico
I britannici hanno voglia di Erasmus, ma la versione nazionale rischia di non soddisfarli
Politica Estera

I britannici hanno voglia di Erasmus, ma la versione nazionale rischia di non soddisfarli

Turing è lo schema di mobilità studentesca e giovanile che il governo britannico ha introdotto per sopperire all'uscita dal programma simbolo dell'UE. Oltre 40 mila borse annunciate, ma le università avvertono: "Non tutti potrebbero partecipare, si rischia un numero piuttosti basso di partenze"
Brexit, approvato l'accordo UE sulla libera circolazione di dati con il Regno Unito. C'è
Digital

Brexit, approvato l'accordo UE sulla libera circolazione di dati con il Regno Unito. C'è "clausola di decadenza" di 4 anni

Con l'adozione delle due decisioni si adeguatezza si chiude il processo di valutazione degli standard britannici per la tutela della privacy. La Commissione potrà intervenire "in qualsiasi momento", se Londra si discosterà dal livello di protezione attuale
Agroalimentare, scambi commerciali dell'UE in ripresa a marzo
Agricoltura
Brexit, UE pensa a un taglio di serie tv e film britannici da piattaforme video on demand. Ma non è la guerra dei media
Cultura

Brexit, UE pensa a un taglio di serie tv e film britannici da piattaforme video on demand. Ma non è la guerra dei media

Come riporta The Guardian, la Commissione Europea sarebbe stata incaricata di avviare uno studio d'impatto sulla "diversità culturale" sulla base della direttiva sui servizi di media audiovisivi. Si parla di "quantità sproporzionata" di contenuti UK nei cataloghi