HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
L'aria che tira / Estrema destra al governo in Austria e indagine Ue su Ikea: la stampa estera del 18 dicembre

L'aria che tira / Estrema destra al governo in Austria e indagine Ue su Ikea: la stampa estera del 18 dicembre

Come previsto, in Austria è stato formato un nuovo governo guidato dal trentunenne Sebastian Kurz che include anche l’estrema destra del FPO. La differenza rispetto al 2000, quando FPO andò al potere per la prima volta, è che l’esecutivo Kurz si dichiara apertamente pro-Ue.
Sabato a Praga si sono riuniti invece gli altri leader dell’estrema destra europea, inclusa la francese Marine Le Pen e l’olandese Geert Wilders, per una conferenza di due giorni che aveva al centro le politiche contro l’immigrazione.
Secondo indiscrezioni raccolte da The Wall Street Journal e Financial Times, oggi la Commissione Ue aprirà un’indagine approfondita nei confronti di Ikea per chiarire la sua posizione fiscale nei Paesi Bassi.
Superato lo scoglio della prima fase, il Regno Unito si appresta ora a cominciare la seconda parte del negoziato per la Brexit, che riguarderà in particolare il suo rapporto commerciale con l’Unione. La confusione regna ancora sovrana ma i modelli canadese e norvegese sembrano i più accreditati per ridisegnare le relazioni fra Bruxelles e Londra. Il capo negoziatore Ue Michel Barnier ha però già avvertito: non creeremo un nuovo modello solo per il Regno Unito.
In Germania proseguono le trattative fra la Cdu di Angela Merkel e i socialisti della Spd, che ora vogliono per loro il ministero delle Finanze come condizione per ricreare la “grande coalizione”.
Per la Catalogna si avvicina il giorno delle elezioni e il partito indipendentista di Carles Puigdemont sta risalendo nei sondaggi avviandosi a una possibile riconferma al governo.
Rimanendo in tema di sondaggi, in Francia il presidente Emmanuel Macron sembra stia riuscendo nella missione quasi impossibile d’invertire la tendenza che aveva visto crollare il suo indice di popolarità nei mesi scorsi.

Nasce in Austria il primo governo di estrema destra pro-Ue:
Financial Times Far-right Freedom party enters Austrian government
Deutsche Welle Austria’s Sebastian Kurz wants deeper ties with Germany

L’estrema destra fa squadra contro l’immigrazione:
New York Times European Far-Right Leaders, Meeting to Condemn the E.U., Are Greeted With Boos

Brexit:
Prospect “They have to face the consequences of their own decision”: Michel Barnier speaks exclusively on the UK’s Brexit position
New York Times U.K.’s Next Brexit Agony: What Sort of Trade Deal?
Financial Times The real price of Brexit begins to emerge
The Guardian Conservative rebels urge May to form cross-party alliance for soft Brexit

 

Antitrust Ue pronto a indagare Ikea:
The Wall Street Journal EU to Probe IKEA’s Tax Affairs With the Netherlands
Financial Times Brussels to launch tax probe into Ikea

Spd vuole il ministero delle Finanze in Germania:
Handelsblatt Schulz beansprucht Finanzministerium für SPD

Verso le elezioni in Catalogna:
Financial Times Catalan election: capturing the middle ground
El Pais PSC y Ciudadanos pugnan por el voto constitucionalista en la recta final

Macron tenta una nuova “operazione popolarità” in Francia:
Le Figaro Macron, sept mois à l’Élysée : Le Figaro Magazine lui remet son bulletin de notes
Le Monde Climat, Syrie, chômage… les principales annonces de Macron sur France 2

Da non perdere l’inchiesta del New York Times sulla crisi alimentare in Venezuela, dove centinaia di bambini sono morti per malnutrizione, e un articolo sul movimento #Metoo contro le molestie sessuali in Italia, dove l’opinione pubblica ha reagito con molto meno sdegno rispetto al resto del mondo. Da leggere anche un pezzo di The Wall Street Journal su come l’Ue sia risuscita a sopravvivere all’ondata populista che l’ha travolta nel 2017.