Parlamento europeo, stop alla criminalizzazione dell’educazione sessuale in Polonia

print mail facebook twitter single-g-share

L’Aula ha approvato ad ampia maggioranza la risoluzione che si oppone al progetto di legge di Varsavia. La proposta prevederebbe una condanna fino a 5 anni per gli insegnati che promuovono l’educazione sessuale, posta sullo stesso piano del reato di pedofilia

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Giulio Caratelli

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO