Parlamento europeo, stop alla criminalizzazione dell’educazione sessuale in Polonia

print mail facebook twitter

L’Aula ha approvato ad ampia maggioranza la risoluzione che si oppone al progetto di legge di Varsavia. La proposta prevederebbe una condanna fino a 5 anni per gli insegnati che promuovono l’educazione sessuale, posta sullo stesso piano del reato di pedofilia

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Giulio Caratelli

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO