L'UE rilancia il dialogo con la Turchia, nonostante il deterioramento della democrazia nel Paese
migranti

L'UE rilancia il dialogo con la Turchia, nonostante il deterioramento della democrazia nel Paese

Il vertice del Consiglio europeo saluta con favore lo stop ad azioni provocatorie nel Mediterraneo orientale. I capi di Stato e di governo accelerano su cooperazione economica e immigrazione, ma non fanno riferimento all'abbandono della convenzione di Istanbul
Migranti, Tribunale di Roma condanna Viminale per le riammissioni in Slovenia:
migranti

Migranti, Tribunale di Roma condanna Viminale per le riammissioni in Slovenia: "Incostituzionale e contro Carta diritti UE"

Primo storico pronunciamento sugli effetti dell'accordo Italia-Slovenia del 1996: "Nega il diritto di asilo e il divieto europeo alle espulsioni collettive". L'ordinanza si esprime sulle violazioni dei diritti umani nell'ultimo tratto della rotta balcanica
Rotta balcanica, se in Bosnia l'Europa si trasforma nella
migranti

Rotta balcanica, se in Bosnia l'Europa si trasforma nella "terapia intensiva" dei diritti umani

Oltre 22 mila migranti respinti illegalmente alla frontiera croata, 10 mila riammissioni da Italia e Slovenia negando il diritto di asilo. "È il racconto di troppe scelte sbagliate nell'UE", attacca l'eurodeputato Majorino. Ma dopo la crisi umanitaria a Lipa, la Commissione scarica le responsabilità su Sarajevo
Migranti, Corte UE: rimpatrio di minore non accompagnato solo con accoglienza adeguata
migranti

Migranti, Corte UE: rimpatrio di minore non accompagnato solo con accoglienza adeguata

Se non ci sono le giuste condizioni nel Paese di origine non è possibile operare il ritorno coatto. I giudici di Lussemburgo affermano il primato dei diritti del minore sul resto. Chinnici: "Principio inviolabile"
Johansson:
migranti

Johansson: "All'Ue servono i migranti, ma dobbiamo imparare a gestire meglio i flussi"

Ma sul nuovo Patto per l'immigrazione e l'asilo proposto dalla Commissione arrivano già i primi malumori. Italia, Grecia, Malta e Spagna scrivono alle istituzioni Ue per chiedere più solidarietà ai Paesi "di primo ingresso"
Frontex, in calo il numero degli arrivi irregolari verso l'Europa
migranti

Frontex, in calo il numero degli arrivi irregolari verso l'Europa

A ottobre il numero degli attraversamenti illegali delle frontiere esterne dell'Unione Europea è sceso del 19% rispetto al mese precedente, con 10.900 arrivi. Da gennaio a ottobre crollano i numeri del 21% rispetto all'anno precedente
migranti

"Aiutiamoli a casa loro", ma il governo Lega-5 Stelle ha tagliato i fondi ai Paesi terzi

La denuncia di AidWatch 2020, il rapporto annuale di Concord Europe sul monitoraggio degli impegni assunti dall'UE e dai suoi Stati per lo sviluppo sostenibile e il sostegno ai Paesi in via di sviluppo. Europa vicina a disattendere i target ONU per il 2030. "All'attuale tasso di crescita lo 0,7% dell'aiuto reale in rapporto al RNL non raggiunto prima del 2070"