COVID, l'UE finanzia l'arrivo di altre siringhe in Italia per la campagna di vaccinazione
vaccini

COVID, l'UE finanzia l'arrivo di altre siringhe in Italia per la campagna di vaccinazione

Attraverso lo Strumento di sostegno d'emergenza mobilitati 14 milioni di euro per il trasporto di articoli medici essenziali in Italia, Belgio, Austria, Repubblica Ceca, Romania e Slovenia. Le restrizioni alla mobilità e alla circolazione dovute alla pandemia sono un potenziale ostacolo agli sforzi di vaccinazione dell'UE 
Vaccini, in UE troppe dosi inutilizzate in frigo. Von der Leyen agli europei:
vaccini

Vaccini, in UE troppe dosi inutilizzate in frigo. Von der Leyen agli europei: "Vaccinatevi"

Cresce il divario tra dosi consegnate agli Stati e quelle somministrate. La Commissione è preoccupata: "Dobbiamo aumentare significativamente i nostri sforzi per convincere le persone a farsi vaccinare. La vaccinazione significa protezione e libertà", dice la presidente all'Aula di Strasburgo
COVID, esteso fino a settembre il meccanismo di controllo sulle esportazioni di vaccini
vaccini

COVID, esteso fino a settembre il meccanismo di controllo sulle esportazioni di vaccini

Da gennaio a giugno l'UE ha autorizzato 1.504 richieste di esportazione per 336 milioni di dosi verso 50 diversi Paesi. La pandemia non è finita e con la minaccia delle varianti, Bruxelles non è pronta ad abbandonare il sistema di monitoraggio sull'export dei vaccini e delle loro componenti
vaccini

"Unione Europea della Salute", gli Stati muovono i primi passi e approvano il rafforzamento dell'EMA

I ministri della Sanità approvano il mandato negoziale per un confronto con l'Europarlamento, che inizierà nei prossimi giorni. Nel suo piano presentato a novembre, la Commissione chiede più potere agli Stati per fronteggiare le emergenze sanitarie, dopo che la pandemia da Coronavirus ha evidenziato le carenze di un sistema europeo che non attribuisce all'UE competenze specifiche in materia
COVID, l'Europarlamento chiede la sospensione temporanea dei brevetti sui vaccini
vaccini

COVID, l'Europarlamento chiede la sospensione temporanea dei brevetti sui vaccini

Approvata in plenaria la risoluzione per chiedere una sospensione temporanea dei brevetti, per aumentare la distribuzione dei vaccini anche nei Paesi a basso e medio reddito. La posizione dell'Eurocamera è in contrasto con l'idea della Commissione UE di sfruttare la flessibilità dell'OMC per usare le licenze obbligatorie
Dall'accesso ai vaccini al digitale. Per l'UE il Giappone è
vaccini

Dall'accesso ai vaccini al digitale. Per l'UE il Giappone è "un alleato fondamentale"

Dalla firma degli accordi di partnership 2018 si registrano progressi, ma "restano molti passi in avanti da fare" nel campo dell'accesso al mercato nipponico per l'UE. Tokyo conta su Bruxelles per la stabilità del Pacifico
Deroga brevetti, leader UE rispondono a Biden:
vaccini

Deroga brevetti, leader UE rispondono a Biden: "Vaccini servono ora, via il blocco sulle esportazioni"

"L'export di dosi è il modo migliore per risolvere l'urgente problema dell'assenza di vaccini nel mondo", ha chiarito la presidente della Commissione von der Leyen. L'Unione Europea "è l'unica regione democratica che produce su larga scala ed esporta su larga scala", ha puntualizzato al termine del Summit UE di Oporto, invitando anche gli Stati Uniti a fare lo stesso
Vaccini, Bruxelles frena sulla deroga ai brevetti e insiste su capacità produttiva e export delle dosi
vaccini

Vaccini, Bruxelles frena sulla deroga ai brevetti e insiste su capacità produttiva e export delle dosi

Al Summit informale dei capi di Stato e governo in corso a Porto la sospensione temporanea della proprietà intellettuale sui vaccini slitta in cima ai lavori. Bruxelles disposta a parlarne ma solo nell'ottica di aumento della capacità di produzione sul breve periodo. Ai leader serve un mandato del Consiglio europeo con maggioranza qualificata
COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre
vaccini

COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre

Circa 142 milioni di euro mobilitati da Bruxelles per il trattamento della malattia COVID-19, la Commissione pubblica la strategia per accelerare lo sviluppo delle terapie. La commissaria Kyriakides: "Necessario insistere sulle cure per ridurre i ricoveri". Entro ottobre sviluppare e autorizzare tre nuove terapie efficaci, nell'ottica di autorizzarne cinque entro fine 2021